Egea

scheda prodotto

FRANCESCO PERRINI , FILIPPO GIORDANO , DELIA LANGER , LUIGI PAGANO , GIACINTO SICILIANO

IMPATTO DEL TEATRO IN CARCERE (L')

MISURAZIONE E CAMBIAMENTO NEL SISTEMA PENITENZIARIO

EGEA

Carta 30,00 (-15%) DISPONIBILITÀSu ordinazione

altri formati

Il volume presenta i primi risultati di una ricerca sulla misurazione dell’impatto del teatro in carcere condotta presso la Casa di Reclusione di Milano-Opera. Se è ampiamente dimostrato che attività di questo tipo hanno un rilevante impatto sui detenuti e sulla qualità della loro esperienza detentiva non ci sono ancora metodologie condivise e significative pratiche di misurazione. Lo sviluppo e la diffusione di pratiche di misurazione è invece fondamentale per dare evidenza dei risultati di interventi e politiche pubbliche e supportare processi di cambiamento organizzativo. Negli ultimi anni in Italia si sta assistendo a un processo di trasformazione, in primis culturale, del sistema penitenziario, grazie ad una rinnovata attenzione al tema carcere sollecitata dalla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo. In questo contesto le attività-artistico creative, e il teatro in particolare, possono essere il driver di questo cambiamento. L’impatto di queste attività nelle carceri è infatti rilevante non solo per i detenuti direttamente coinvolti ma per l’organizzazione di tutto il sistema penitenziario. L’esperienza ha dimostrato l’alto valore educativo di attività che sviluppano una nuova consapevolezza di sé, che ricostruiscono l’autostima e la fiducia in se stessi e responsabilizzano le persone. Ma allo stesso tempo queste attività gettano un ponte verso l'esterno, attraverso la realizzazione di opere e spettacoli che mutano positivamente la relazione del detenuto con la comunità.

Collana: BIBLIOTECA ECONOMIA AZIENDA

Data Di Pubblicazione: 04-2017

Numero Pagine: 236

ISBN/EAN: 9788823845428

Formato: Carta

I commenti degli utenti

COMMENTI E RATING

 

autore