Egea

scheda prodotto

FABRIZIO PEZZANI

UMANO POCO UMANO

RIFLESSIONI SU MONETA, FINANZA E MACROUSURA

UBE

e-Pub DISPONIBILITÀAlta

altri formati

Il presente lavoro, in continuità con i precedenti, è la ricerca di una visione storica e socioculturale della crisi del nostro tempo da considerarsi antropologica e non economica come riduttivamente viene indicata. È giunto il tempo di capire che siamo alla fine di un modello socioculturale che è fallito nei fatti avendo contribuito a cancellare i diritti fondamentali dell’uomo scritti nel 1948. La cultura razionale frutto dei tempi postmoderni ha trasformato, innaturalmente, una scienza sociale come l’economia in una scienza esatta. Il liberismo totalmente deregolamentato, diventato liberticida, ha sposato la finanza come mezzo più rapido per realizzare il fine dell’interesse personale, illudendo tutti nella conquista di una facile ma aleatoria ricchezza staccata totalmente da ciò che produce vera ricchezza, reale e a disposizione di tutti e non solo di pochi. In questa riflessione si cerca di spiegare e dimostrare, attraverso l’analisi e la concatenazione dei fatti storici, come tutto ciò sia accaduto. È necessario riportare l’uomo al ruolo di fine e non di mezzo, ridefinire una gerarchia dei suoi bisogni fondamentali affinché possa riprendersi la propria vita con la libertà di orientarla secondo propri fini, ideali e speranze.

Collana: ITINERARI

Data Di Pubblicazione: 01-2018

Numero Pagine: 208

ISBN/EAN: 9788823815483

Formato: e-Pub

Protezione: DRM

Stampabile: NO

I commenti degli utenti

COMMENTI E RATING

 

autore